La danza, in rete 

I palcoscenici sono chiusi e le prove sospese; in questo momento gli artisti e i professionisti attivi nel mondo della danza lavorano tutti da casa. Un’agile postazione di telelavoro che si muove sinuosa attraverso porte e corridoi e che, passando dalle scale, conduce fino in giardino per poi fare ritorno a casa. Anche nello spazio digitale il sipario si leva su scenografie splendide, inedite, che invogliano a ballare, tra le proprie quattro mura. Con una carrellata di interviste e di video di rinomate produzioni, ora disponibili in rete, la danza contemporanea è di scena anche nel mondo digitale, nella sua poliedrica molteplicità di forme ed espressioni, con l’internazionalità di sempre e, proprio così come la conosciamo, misura i battiti e le pulsazioni che il presente ci offre. Il team di Steps si è avventurato in qualche ricerca online e ha scoperto alcune chicche assolutamente da non perdere. Eccole raccolte per voi qui di seguito. 

Steps Artists 2020

Avrebbero dovuto partire in tournée e percorrere tutta la Svizzera, facendo tappa in ben 32 località, tra città e villaggi. Non è andata così. Eppure, anche tra le mura di casa, ci offrono una nuova forma di spettacolo.


La AXIS Dance Company propone più volte la settimana brevi allenamenti via Zoom.

 

La New Zealand Dance Company offre virtualmente, a tutta la dance community, la possibilità di fare movimento e restare in forma.



Procedendo, tassello dopo tassello, in una sorta di «lavoro formato puzzle» il coreografo Anton Lachky ci accompagna, facendoci sperimentare un’infinita varietà di movimenti combinati tra loro.


I ballerini della IT Dansa sapranno stupirvi con diversi pezzi pieni di charme e umorismo, tutti creati in quarantena.

 
La coreografa Tabea Martin racconta del proprio lavoro, nell’intervista con Evi Hock, parla di ispirazioni e della sua trilogia che si confronta con il mistero della morte.

 

 

Dal 1° maggio 2020, oltre a «The Beginning of Nature», altre spettacoli dell'Australian Dance Theatre saranno disponibili online per 48 ore.

 

Ioannis Mandafounis rende disponibile online una registrazione di "Faded" (registrazione di Atene, aprile 2019, in greco con sottotitoli in inglese).


Tutto il TLT si allena a casa, perché bisogna ricordare la produzione ripetuta «I am who I am who I am».

Get inspired

I professionisti del mondo della danza reagiscono al lock down, sfoderando tutta la loro creatività. Ne volete un assaggio? Guardate i link che seguono. Inoltre, gli organizzatori pubblicano online registrazioni di archivio che, in circostanze «normali», non sarebbero accessibili al pubblico. 


Svizzera

 

L'edizione digitale del festival dastanzfest.ch si è svolta dal 15 al 17 maggio all'insegna del motto "DisDance".

 

 

Con l'applicazione di realtà virtuale "Dance Trail App" di Gilles Jobin per smartphone, i ballerini virtuali possono essere teletrasportati nel vostro ambiente.


«Wir lieben den Tanz, wir leben vom Tanz, wir tanzen das Leben» (amiamo la danza, viviamo di danza, danziamo la vita)
100 artisti di Berna hanno girato nel mese di marzo del 2020, su iniziativa della coreografa svizzera Regula Mahler, un breve e variopinto clip dai propri «home office».


Ogni giorno il Théâtre Sévelin 36 di Losanna invita una coreografa, un artista o il pubblico a proporre un video che parla di danza e musica. Volete visualizzare la «Sévelin 36 Hitparade»?


Il Grand Théâtre de Genève presenta ogni settimana un pezzo forte, focalizzandosi su un tema della stagione in corso.


L’Opernhaus di Zurigo trasmette uno spettacolo teatrale ogni fine settimana, sino all’inizio di giugno 2020, proponendo un’opera oppure un balletto.


Su Arte si possono rivedere le esibizioni dei giovani artisti a cui è stato conferito il rinomato Prix de Lausanne.


International

 


Sadlers Well si esibisce sul palcoscenico digitale, dando forma e corpo alle più diverse interpretazioni - dalla danza contemporanea al flamenco, dall’hip hop al balletto.


Arte offre anche un repertorio che permette di scoprire le creazioni di diversi coreografi di spicco.

 

Inoltre, con una carrellata di brevi video, la piattaforma francese Numeridanse offre libero accesso a migliaia di coreografie.


Il Montpellier Danse Festival presenta svariate produzioni, ripercorrendo i suoi 40 anni di storia.

Get to dance

Diverse scuole invitano ad allenarsi online - un must per i professionisti e un’opportunità per il pubblico, con cui scoprire e sperimentare nuovi stili di danza, tra le proprie mura domestiche. 


Svizzera

La scuola di danza di Basilea Braswell Arts Center propone settimanalmente lezioni di ballo.


Il Tanzbüro Basel offre Profitraining@home.

 

Beweggrund Bern offre laboratori di movimento online con Jürg Koch per bambini, giovani e adulti sabato 6.6. e 20.6.2020 alle ore 17.00.


International


Gaga online classes, lezioni Gaga live da Tel Aviv e New York City.


Con la sua serie #Wohnzimmerballett il coreografo canadese Eric Gauthier invoglia a muovere piedi e corpo «restando a casa». 


Anche la coreografa belga Anne Teresa De Keersmaeker invita a ballare tra le mura domestiche.